(ANSA) – MILANO, 22 MAG – E’ tornato ubriaco a casa e ha iniziato a picchiare la sorella che ha chiamato aiuto e quando sul posto, in via Pirano nella zona Nord di Milano ieri mattina alle 7, è arrivata la polizia, prima ha tentato di ferirsi con due coltelli da cucina e poi di aggredire gli agenti.

Sono occorse due scariche di taser per fermare il trentaquattrenne di origine peruviana, che è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e indagato per maltrattamenti in famiglia. Già in passato aveva fra l’altro picchiato il padre e la sorella di 24 anni. (ANSA).

Fonte notizia: La Nuova Sardegna > Homepage

URL originale: Read More