(ANSA) – TEL AVIV, 01 GIU – “Assieme alla Festa della Repubblica italiana, celebriamo oggi l’amicizia tra Italia e Israele che risale a pochi mesi dopo la fondazione” dello Stato ebraico nel 1948. Lo ha sottolineato l’ambasciatore Sergio Barbanti aprendo ieri sera nel tradizionale ricevimento in Residenza le celebrazioni del 2 giugno. Una cerimonia alla quale hanno partecipato il ministro della giustizia, Gideon Saar, e altri rappresentanti delle istituzioni israeliane. “Italia e Israele – ha continuato Barbanti rivolgendosi agli oltre 500 presenti – condividono i valori democratici su cui sono fondati i rispettivi Stati, un innato genio creativo e una istintiva simpatia l’un per l’altro”. “Continueremo a coltivare questa amicizia come un bene prezioso – ha concluso Barbanti – anche con l’aiuto della comunità ebraica in Italia e di quella italiana in Israele, contribuendo a un percorso di pace in Israele, nella regione e nel mondo”. Un percorso condiviso dal ministro Saar secondo cui “le relazioni tra i due Paesi continuano ad essere tra le più strette”. “Stiamo aspettando l’arrivo del premier Mario Draghi la cui visita segna la speciale amicizia che i due paesi condividono e che ci porterà a relazioni ancora più intense”.

Il Made in Italy è stato al centro del ricevimento che ha visto anche un concerto di musica jazz. Sul palco sei artisti, tre italiani (Mirko Signorile, Gaia Gentile e Raffaele Casarano) e tre israeliani, che hanno interpretato una serie di grandi classici della musica italiana in chiave jazz con alcune canzoni della tradizione israeliana. Le celebrazioni proseguiranno questa sera con ‘Musica on The Beach’, “grande evento musicale organizzato” dall’Ambasciata d’Italia e dall’Istituto Italiano di Cultura di Tel Aviv che torna dopo il silenzio imposto dalla pandemia Al tramonto su una delle spiagge più suggestive di Tel Aviv – ha spiegato l’ambasciata – il musicista Nello Salza si esibirà con il suo quartetto sulle note delle colonne sonore che hanno segnato la storia del Cinema italiano, Ennio Morricone incluso. Salza sarà seguito dalla dj Dana Keila che concluderà l’evento con un set di musica italiana, groove e electro swing.

(ANSA).

Fonte notizia: La Nuova Sardegna > Homepage

URL originale: Read More